La sezione A del 3° TDGC: come funziona? – Parte II

La sezione A del 3° TDGC: come funziona? – Parte I
13 aprile 2017
La sezione A del 3° TDGC: come funziona? – Parte III
14 maggio 2017
Show all

La sezione A del 3° TDGC: come funziona? – Parte II

Continuiamo la spiegazione della sezione A del 3° TDGC: la Giuria Tecnica

È quella che stabilisce il vincitore ufficiale del TDGC. Leggeranno i 18 racconti finalisti e voteranno singolarmente (senza consultarsi tra loro) con un numero che va da  1 a 100 per ogni elaborato finalista. Questa classifica decreta tutti i piazzamenti dal 1° al 18° posto del 3° TDGC.

È formata da persone di indubbia professionalità, serietà, capacità di valutazione. È ancora in fase di “assestamento”, per adesso i componenti sono:

NUNZIA MANICARDI

Nunzia Manicardi

Modenese, 4 lauree, scrittrice, giornalista e docente, circa 60 libri all’attivo anche tradotti e diffusi in tutto il mondo e oltre 1.300 articoli giornalistici, innumerevoli collaborazioni di prestigio (Unesco, Rai, Università, Ministeri, Enti locali, quotidiani e riviste ecc.), per la sua poliedrica e instancabile attività a favore della cultura italiana nel mondo è stata insignita nel 2005 dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica motu proprio del Presidente Carlo Azeglio Ciampi e inoltre è stata inserita tra i circa 7.500 personaggi italiani più rappresentativi citati nell’Annuario “Who’s Who in Italy”. È al terzo anno nella Giuria tecnica del TDGC.

FABIO MARRI

Fabio Marri

Nato a Novi di Modena, laureato in Lettere Classiche all’Universita’  di Bologna, dal 1973 ha fatto parte del corpo docente dello stesso Ateneo, prima come borsista poi come contrattista, ottenendo nel 1977 l’incarico di Storia della Lingua Italiana presso la Facolta’  di Lettere, e passando nel 1979 alla Facolta’  di Magistero (successivamente denominata di Scienze della Formazione, e ora Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione), dove svolge tuttora la parte prevalente del suo insegnamento. Professore associato dal 1983, vincitore di concorso a professore straordinario di Linguistica Italiana nel 2001. E’ stato anche docente di Lettere (prima incaricato, poi di ruolo) in istituti superiori, professore alla Scuola Superiore per interpreti e traduttori di Forli’ e, per tre semestri negli anni dal 1994 al 1997, Gastprofessor presso l’Universita’  di Dresda; qui, nell’estate 2014, ha tenuto una Fellowship con lo specifico incarico di studiare direttamente e guidare un gruppo di studiosi nelle indagini sui manoscritti italiani della locale biblioteca universitaria (SLUB). Dal 1984 al 2003 e’ stato segretario generale del Centro di Studi muratoriani di Modena, con l’incarico preminente di coordinare l’Edizione nazionale del Carteggio muratoriano (si vedano anche le Norme per l’edizione, 1989); dal 2003 e’ presidente della stessa istituzione, succedendo a Martino Capucci: alla morte di Capucci (2013), ha organizzato presso il Dipartimento di Filologia classica e Italianistica un convegno in memoria, i cui atti sono stati pubblicati alla fine del 2014 col titolo Martino Capucci. Etica di uno studioso, umanità di un maestro. È considerato il maggiore storico di Guido Cavani. È al terzo anno nella Giuria tecnica del TDGC.

GIANPIERO PERONE

Gianpiero Perone

Nasce a Torino nel 1968. Deve il suo successo televisivo alle cinque edizioni della trasmissione Colorado (Italia Uno), dopo diverse apparizioni a “Quelli che il calcio…” (Rai Due) e Zelig Off (Canale 5) e Trebisonda (Rai Tre) anche in veste di autore. I suoi personaggi colgono abitudini e novità della società contemporanea, facendo sorridere con intelligenza e raffinatezza come solo un attore brillante e di razza sa fare. Docente presso Hope Music School, la struttura di formazione per creativi nata su iniziativa del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile, dal 2012 è anche responsabile artistico del laboratorio “LAB 41” lo storico laboratorio comico del CAB 41 di Torino. È alla prima partecipazione nella Giuria tecnica del TDGC.

MARIA TERESA GOLFARI

Maria Teresa Golfari

Laureata in Lettere Classiche all’Università Sacro Cuore di Milano e diplomata in Specializzazione in Comunicazioni Sociali e Giornalismo nella stessa Università, da 9 anni è Rettore Dirigente Scolastico presso la Fondazione Educatori del Terzo Millennio, Centro Scolastico Giovanni Paolo II di Melegnano (Milano). È al terzo anno nella Giuria tecnica del TDGC.

VALERIA DE CUBELLIS

Valeria De Cubellis

Valeria De Cubellis è nata a Chieri, in provincia di Torino. Terminato il liceo scientifico, in un’epoca in cui le scuole di storytelling non erano ancora in auge, scrisse a Oreste del Buono per ricevere lumi letterari e ottenne il consiglio più prezioso: scrivi e manda. Sulla strada della promozione della sua scrittura attraverso i concorsi letterari, i suoi racconti hanno ottenuto molti successi. Per citare le vittorie più recenti, si ricordano: nel 2015 Premio Terra di Guido Cavani,  Premio Internazionale Asai, Premio Leggiadramente e nel 2016 Premio Città di Rivoli, Premio la Donna si Racconta e Premio Prospektiva 1.0. Nonché menzioni, pubblicazioni antologiche e piazzamenti sul podio di molti altri concorsi: solo nel 2016, Premio InediTo Colline di Torino, San Domenichino Città di Massa, Linguamadre – Salone del libro di Torino, Garfagnana in Giallo. Nel 2017 ha esordito con la sua prima pubblicazione intitolata  “Qualcosa sta accadendo” edita da Tra le righe libri, una raccolta di racconti “intimamente connessi”. È alla prima partecipazione nella Giuria tecnica del TDGC.

MARIA CRISTINA MARTINELLI

Maria Cristina Martinelli

Nata a Modena in un caldo Giugno del 1972, dopo il diploma di maturità classica ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso la facoltà di legge di Modena. Affascinata dalla complessità della mente umana si è laureata in Criminologia Clinica presso l’Università europea Jean Monnet di Bruxelles. Parallelamente agli studi superiori e universitari ha frequentato per dodici anni la scuola di danza classica Marie Taglioni di Modena e vari corsi di dizione, teatro e recitazione.

Dopo aver lavorato come docente di diritto e di sostegno in alcuni istituti superiori pubblici e privati della provincia di Modena, nel 2002 inizia a lavorare come conduttrice di trasmissioni televisive e testimonial per numerose emittenti regionali e nazionali ( fra cui  TRC,7 Gold, Telesanterno , Odeon tv, San Marino rtv e Sky). Ha scritto articoli e racconti per riviste e quotidiani (Modena qui, Terra e identità, Naturalmentebenessere) e presentato dibattiti e convegni  come  “Anoressia nervosa”con Marco Columbro e il professor Alessandro Meluzzi, ” L’intervento del sanitario sulla scena del crimine”per ASAC associazione scientifica anti-crimine.

Accanto ai ruoli di conduzione televisiva ha vissuto esperienze come attrice per fiction (fra cui Vivere – canale 5 – e Che Dio ci aiuti – Rai 1), è stata attrice nel film “Carnevalai” di Carlo Gazzotti presentato al Festival di Venezia (2005), è stata fra le protagoniste del talk show Uomini e Donne (canale 5) e ospite in qualità di criminologa a Pomeriggio cinque ( canale 5).

Nel 2008 ho scritto e pubblicato il libro Parlami ancora (Mucchi editore).

È sposata dal 2010 con il padre del suo splendido figlio ed è alla prima partecipazione nella Giuria tecnica del TDGC.

LAURA MONTUORO

Laura Montuoro

Editor e scrittrice, attualmente docente di Scrittura creativa presso l’Università della Terza Età di Soverato (Cz). Si laurea in “Filosofia e Scienze Umane” e si specializza in “Filosofia e Storia delle Idee” con il massimo dei voti presso l’Università della Calabria, dove ha praticato per tre anni anche il Cultorato nelle discipline estetiche. Oltre alle varie pubblicazioni, in occasione dell’istituzione del Premio Nazionale “Gian Vincenzo Gravina” ottiene una segnalazione di merito per il suo romanzo ad oggi inedito Quando fioriscono le mimose. È alla prima partecipazione nella Giuria tecnica del TDGC.

I premi assegnati da questa Giuria:

1° Classificato = € 1.000,00 + Trofeo
2° Classificato = € 600,00 + Targa
3° Classificato = € 400,00 + Targa
4* Classificato = € 250,00 + Targa
5° Classificato = € 200,00 + Targa
6° Classificato = € 150,00 + Targa
7° Classificato = € 100,00 + Targa

(segue)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *