Eventi

75

Serata finale 2° Edizione

La finale del secondo Premio Letterario Nazionale Terra di Guido Cavani, tenutasi sabato 1° ottobre all’auditorium Enzo Ferrari di Maranello, ha confermato, semmai ce ne fosse stato bisogno, che l’Italia è un paese fertile da un punto di vista culturale e letterario, anche a dispetto di chi vorrebbe la popolazione priva di immaginazione, fantasia e capacità espressiva.
Di fronte a tanti talenti diviene difficile non porsi alcune domane come, ad esempio, chiedersi perché la ragione comune vuole l’italiano più simile a una “capra” (la citazione è d’obbligo), piuttosto che a un essere senziente. Le leggende metropolitane ci dipingono come ignoranti, incapaci di leggere null’altro che la Gazzetta dello Sport e totalmente privi di quelle capacità che portano le Grandi Penne mondiali alla ribalta, alla faccia nostra. E il dubbio sorge spontaneo: non è che per caso sia il sistema editoriale a non mettere in risalto i nostri scrittori?

Vai alla Gallery
17

Serata pre finale 2° Edizione

Questa serata, voluta per poter far familiarizzare fra loro gli organizzatori, i finalisti e ospiti, ha concesso momenti di relax e divertimento a tutti coloro che hanno potuto partecipare. Tenutasi il giorno prima della finale, ha rappresentato un momento conviviale in cui tutti hanno potuto stemperare l'ansia pre evento in un'atmosfera allegra e meno competitiva, soprattutto fra i finalisti.

Vai alla Gallery
7

Serata finale 1° Edizione

La serata, tenutasi il 18 settembre 2015 alla Rocca di Vignola, nel modenese, ha visto trionfare la passione per la scrittura e per la lettura, contraddicendo la tesi che vuole le Penne Italiane prive di talento. Il talento è invece emerso dalle pagine presenti nell’Antologia Irraggiungibile, il libro che ha racchiuso i racconti finalisti degli scrittori che hanno partecipato al Primo Concorso Nazionale Terra di Guido Cavani, arrivando a classificarsi fra i diciotto migliori.
A dispetto di tutte le leggende metropolitane e i pregiudizi il valore degli scritti è innegabile, così come diventa evidente l’autentica passione che gli autori hanno voluto condividere con un pubblico che ha compreso e ha saputo valorizzare gli esiti della serata. Il Mondo dello Scrittore è stato onorato di poter affiancare Moreno Coppedè e la A.P.S. G.S.C.R. di Pazzano nell’organizzare e gestire questo evento: poter dare un nuovo volto ai talenti letterari nostrani è stato davvero impagabile. Soprattutto non ha avuto prezzo il poter cogliere le emozioni sui loro volti nel momento stesso in cui sono stati nominati quali vincitori di questo o quell’altro premio.

Vai alla Gallery